I COMUNI
  

Pompeo su POLITICHE del LAVORO: "Bene la CALL presentata ma necessario sbloccare iter per MOBILITA'"




L’apertura alle piccole e medie imprese prevista nella call presentata da Regione e Invitalia è fondamentale per dare attuazione allo strumento dell’Area di crisi complessa e tradurlo in risultati concreti in termini di investimenti e di impulso alla crescita dell’occupazione”.

 

A dichiararlo il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, che evidenzia: “Si tratta di una richiesta specifica che avevamo formulato nelle riunioni del Gruppo di lavoro presso il Mise, tenendo conto della struttura del nostro tessuto produttivo e portando al tavolo ministeriale il risultato di un modello di concertazione locale che ha dimostrato di funzionare proprio a partire dall’istituzione dell’Area di crisi complessa, nata nella sede della Provincia”.

 

“Di fronte al disagio di tanti nostri cittadini non ci siamo nascosti, né limitati semplicemente a fare da cassa di risonanza alla protesta, ma l’abbiamo fatta nostra, condivisa con il mondo produttivo e sindacale e trasformata in un’opportunità. Un modello di concertazione partito sul territorio, che ha saputo dialogare in maniera continua con la Regione Lazio e il Governo, dimostrando, tra l’altro, l’efficacia di una filiera istituzionale che non è solo formale e gerarchica, ma soprattutto riflesso di una sensibilità politica che mette i cittadini, il lavoro e il territorio al primo posto. Anche questo ha fatto la differenza”.

 

“Ora abbiamo un altro passaggio importante nel prossimo periodo – aggiunge il Presidente Pompeo – quello di dare concretezza anche all’accordo tra sindacati e Regione Lazio per le politiche attive riguardanti i lavori di Pubblica Utilità per gli over 60 o per coloro che rientrano nell’ottava salvaguardia. Per questo, insieme alle sigle sindacali, ho convocato i sindaci per lunedì prossimo, 18 settembre”.

 

“Infine – conclude Pompeo – oggi ho inoltrato una nota alla Regione Lazio per chiedere di intervenire e sbloccare il pagamento della mobilità 2016, così da permettere agli uffici dell’Inps di erogare le indennità in tempi rapidi e quelle previste nell’accordo quadro del 17 luglio scorso”.

Frosinone, 14 settembre 2017   

 

 





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:946259