I COMUNI
  
Icona

Abbruzzese e Magliocchetti "CACCIATORI, importanti interlocutori per la tutela ambientale"




Si è tenuta ieri pomeriggio presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo della Provincia di Frosinone, un incontro con i cacciatori per la presentazione del nuovo tesserino elettronico di attestazione di licenza di caccia. All’incontro, presieduto dal Consigliere provinciale con delega alla Caccia e Pesca, Danilo Magliocchetti, è stato presente anche il Vice Presidente della Commissione Agricoltura, On. Mario Abbruzzese. L’occasione è stata propizia per affrontare anche alcuni temi di stretta attualità per il comparto venatorio della nostra provincia.

“Faremo sentire la nostra voce – ha detto il Consigliere Magliocchetti – perché le decisioni sul comparto agricolo che investono direttamente anche il mondo della caccia non vengano prese senza che si sia ascoltato anche il nostro parere. E’ cosa nota che in provincia di Frosinone si voglia realizzare un nuovo grande parco nella zona dei Monti Ernici, una decisione importante che investe il territorio di nuovi vincoli, non solo, che ha certamente delle ricadute notevoli anche dal punto di vista economico. Il mondo venatorio vuole far sentire la propria voce perché parte sostanziale e non formale degli habitat naturali.

I cacciatori non saranno disponibili ad accettare passivamente decisioni sulla costituzione di nuovi parchi che verranno declinati dall’alto senza un necessario confronto. A tale scopo la giornata formativa odierna vuole costituire un primo incontro tra l’Ente Provincia e l’importante mondo venatorio nella logica di instaurare il necessario, costante e proficuo rapporto di collaborazione e di dialogo”.

“La Regione Lazio –
ha detto tra l’altro il Vice Presidente della Commissione Agricoltura della Regione, On. Mario Abbruzzese – ha approvato la legge bipartisan "Interventi regionali per la conservazione e gestione della fauna selvatica e per la pianificazione e regolamentazione dell'attività faunistico-venatoria. Centro regionale per la fauna selvatica". Orbene occorre sottolineare come i cacciatori siano, tra tutti i soggetti interessati, la categoria che ha maggiore interesse alla salvaguardia della fauna selvatica e dell’ambiente nel quale essa vive.

I cacciatori sono degli amanti della natura, della vita all’aria aperta. Anzi, essi sono sempre stati tra i primi a denunciare i tentativi di incendio, di inquinamento, di disboscamento abusivo e dannoso, i cacciatori sono le migliori sentinelle in difesa dei luoghi selvatici. Ecco perché vanno tenuti in elevata considerazione e perché il loro parere deve essere ascoltato con attenzione”.

Frosinone 24 marzo 2015





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:984395