I COMUNI
  
Icona

Pubblicato dalla Regione Lazio il BANDO per la presentazione e selezione delle PROPOSTE di PSL dei Gruppi di Azione Locale



Foto di Roberto Cilli

Il Consigliere provinciale  Delegato alle Politiche Agricole Danilo Magliocchetti,  porta a conoscenza di tutti gli imprenditori  agricoli della provincia di Frosinone che, n
ell'ambito del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 (Misura 19 - Sostegno allo sviluppo locale LEADER) la Regione Lazio ha approvato il Bando per la predisposizione, presentazione e selezione delle proposte di Piano di Sviluppo Locale (PSL) dei Gruppi di Azione Locale (GAL).

L'obiettivo del bando è selezionare i Piani di Sviluppo Locale predisposti e presentati dai Gruppi di Azione Locale, espressione di partenariati pubblico-privato che operano secondo l’approccio Leader.

Ai sensi dell’art. 32 del Regolamento (UE) 1303/2013 del 17 dicembre 2013, in linea con l’Accordo di Partenariato 2014/2020 Italia, di cui alla decisione di esecuzione della Commissione del 29 ottobre 2014 e con la misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale” del PSR 2014/2020 del Lazio, lo sviluppo locale Leader è:

concentrato su territori subregionali specifici, classificati come aree rurali C e D più le aree B incluse in piani di sviluppo locale finanziati nell’ambito della precedente programmazione Leader 2007/2013, con popolazione non inferiore a 10.000 abitanti né superiore a 150.000 abitanti, comprendente integralmente i territori di più Comuni contigui che partecipano in qualità di soci al Gruppo di Azione Locale (GAL);

gestito da gruppi d'azione locali (GAL) composti da rappresentanti degli interessi socioeconomici locali sia pubblici che privati nei quali, a livello decisionale (Consiglio di Amministrazione composto da massimo cinque componenti), né l’insieme dei soggetti pubblici né alcun singolo gruppo di interesse privato rappresentano più del 49 % degli aventi diritto al voto;

attuato attraverso strategie territoriali di sviluppo locale integrate e multisettoriali, intese come un insieme coerente di operazioni rispondenti a obiettivi e bisogni locali che contribuiscono alla realizzazione della strategia dell'Unione per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e concepito ed eseguito da un gruppo di azione locale (GAL) attraverso un Piano di Sviluppo Locale (PSL);

concepito tenendo conto dei bisogni e delle potenzialità locali e comprendente elementi innovativi nel contesto locale, attività di creazione di reti e, se del caso, di cooperazione. 

Possono presentare proposte di Piano di Sviluppo Locale i Gruppi di Azione Locale (GAL), partenariati pubblico-privato sul piano locale che si costituiscono in associazioni con personalità giuridica riconosciuta, disciplinate dagli artt. 14-35 del Codice Civile.

La scadenza è fissata al 31 maggio 2016

Documentazione di riferimento

Deliberazione della Giunta regionale n. 770 del 29 dicembre 2015

Bando 

Requisiti minimi e inderogabili dello statuto

Schema per la redazione dei Piani di Sviluppo Locale

Modello per la presentazione della domanda di finanziamento

Modello per la dichiarazione di partecipazione del partenariato

Valutazione dei Piani di Sviluppo Locale


Testo e documentazione: 
REGIONE LAZIO / LAZIO EUROPA    (clicca per entrare nel sito)


Frosinone 11 gennaio 2016



 





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:969927