I COMUNI
  
Icona

Il marmo Perlato Royal entra nel Palazzo della Provincia.



 

Taglio del nastro per la scultura “La Mano nella pietra”, donata dalla Pro Loco di Coreno Ausonio

La cultura e l’arte possono costituire uno straordinario veicolo di promozione per un territorio, valorizzandone le eccellenze, esaltandone le ricchezze, vera e propria leva privilegiata per l’auspicato sviluppo sociale ed economico di una comunità.

Questo il senso della manifestazione ospitata nel Palazzo della Provincia oggi pomeriggio e che ha visto protagonista uno dei più straordinari tesori della Ciociaria: il marmo Perlato Royal di Coreno Ausonio. Grazie una virtuosa sinergia tra l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Frosinone e la Pro Loco della cittadina della Valle dei Santi, il celebre marmo ha fatto il suo ingresso, con tutti gli onori di rito, a Palazzo Iacobucci.

Proprio per promuovere il prodotto, per ridare fiato alla sua produzione ed alla sua commercializzazione, si è pensato di accogliere in una istituzione rappresentativa del territorio come la Provincia, una scultura realizzata con il pregiato marmo corenese. L’opera, realizzata da Valentino Giampaoli in occasione del I Simposio Internazionale di Scultura sul Perlato di Coreno 2011, riproduce una mano scolpita nella pietra ed è stata donata dalla Pro Loco all’amministrazione provinciale.

Nel corso della cerimonia di inaugurazione, a cui hanno preso parte il presidente Iannarilli, l’assessore Abbate, l’assessore Paliotta, il consigliere Costanzo, il sindaco di Coreno Domenico Corte, l’europarlamentare Francesco De Angelis, Valentino Giampaoli, il presidente della Pro Loco Lisi e Arturo Lavalle del Comitato Promotore del Simposio, c’è stata la firma dell’atto di donazione, ufficializzato dal segretario dell’ente provinciale.

Nelle parole degli intervenuti la soddisfazione per la meritoria iniziativa e l’auspicio che l’aver acceso i riflettori sul Perlato Royal, con un evento così importante e significativo, possa contribuire a rianimare la produzione e la vendita, così come a salvaguardare i livelli occupazionali legati a tale risorsa.

“L’Amministrazione provinciale di Frosinone – ha dichiarato l’assessore Abbate
– ha voluto testimoniare attenzione verso la produzione del marmo Perlato Royal, un’autentica ricchezza da salvaguardare. E ha voluto farlo utilizzando una chiave particolare, quella culturale. In linea quest’azione, con l’idea portata avanti da quando si è insediato il governo Iannarilli, che la Cultura, l’Arte, la Storia e le Tradizioni possano rappresentare strumento fondamentale per una rinascita del territorio, soprattutto in un momento come quello attuale segnato da crisi non solo economica, ma anche di valori.
Per tale motivo abbiamo recepito la proposta della Pro Loco di Coreno e voluto accogliere la scultura di Valentino Giampaoli a Palazzo Iacobucci.
Concludo, rivolgendo i complimenti ai promotori, con il rinnovato invito a collaborare ancora, per quanto possibile, affinché la leva culturale possa continuare a rappresentare strumento di sviluppo e crescita per la nostra Provincia”.

In concomitanza con l’inaugurazione della scultura, l’atrio del Palazzo provinciale ospiterà, fino al prossimo 31 luglio, una mostra fotografica curata da Pierangelo Tieri, che riproduce alcuni dei momenti più significativi del Simposio 2011, così come del ciclo di estrazione e produzione del Perlato Royal.

Frosinone, 23 luglio 2012



 





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:970092