I COMUNI
  

“La Provincia e’ pronta a fare la sua parte per VINCERE la “SFIDA delle SFIDE” proposta da Casinelli”
Comunicato stampa del 18/03/2016






La Provincia di Frosinone è pronta a fare la sua parte per vincere la “sfida delle sfide”, come l’ha definita il presidente di Federlazio Alessandro Casinelli: quella del rilancio economico e produttivo di questo territorio”.
 
     

E’ quanto afferma il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

“L’indagine congiunturale sulle piccole e medie imprese, che costituiscono l’ossatura del sistema produttivo territoriale, ci dice che la crisi non è ancora passata, che soffrono le aziende ma soffre soprattutto l’occupazione, che è il maggiore problema che vive la nostra provincia”.

“Come uscirne? Non lo si può fare con misure ordinarie, ma attraverso strumenti innovativi che permettano alle aziende di investire in maniera vantaggiosa in questa provincia”.

“Negli ultimi giorni sono state messe sul piatto diverse proposte: dall’istituzione dell’Area di Crisi complessa alla Zona economica speciale. Tutto bene, però occorre passare dalle parole ai fatti. Non si può aspettare che le soluzioni vengano calate dall’alto, questo territorio deve avere la forza e la volontà per proporre e ottenere strumenti innovativi di politica economica”.

“Come farlo? Sedendoci tutti insieme attorno ad un tavolo: rappresentanti istituzionali, enti locali, associazioni di categoria e sigle sindacali e costruendo questo modello “Frosinone” appetibile per le imprese. Se Fca ha deciso di investire in maniera importante sullo stabilimento di Piedimonte San Germano, vuol dire che a questo territorio crede, perché anche il territorio ha dimostrato di essere credibile. La Provincia, per esempio, ha fatto il suo dovere di avviare la riqualificazione del sistema viario attorno al sito e altri progetti sono in cantiere”.

“Siamo ad un crocevia importante per agganciare la ripresa, stimolare il sistema produttivo locale e, utilizzando gli strumenti del jobs act, creare occupazione. Anche alla luce delle risorse che sta mettendo in campo la Regione Lazio e che necessitano di un territorio che sappia progettare in modalità “area vasta”.

“Nello stesso tempo, attenzione anche a coloro che sono più in difficoltà per la perdita del lavoro e per l’uscita prossima dal paracadute degli ammortizzatori sociali: i lavoratori non vanno lasciati da soli.

Per lunedì prossimo, 21 marzo, alle ore 18,30, ho convocato i sindaci e le sigle sindacali proprio per discutere di tale problematica,  all’esito della prima riunione del tavolo lavoro e sviluppo istituito presso la Regione Lazio”.
 

Frosinone 18 marzo 2016 

 

 





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:983291