I COMUNI
  

La prossima settimana al via un altro cantiere sulla VIABILITA': stavolta tocca all’ASSE ATTREZZATO di Frosinone
Comunicato stampa del 21/07/2017






Un primo intervento per garantire la sicurezza della circolazione, senza tralasciare funzionalità e decoro dell’area. Partirà la settimana prossima, infatti, un ulteriore cantiere sulle strade di competenza della Provincia di Frosinone.

Un impegno che l’Amministrazione guidata da Antonio Pompeo sta portando avanti con evidenti risultati, facendo i conti con le risorse a disposizione e con una seria e rigorosa politica di tagli e di risparmi riversati proprio sul settore della viabilità. Come illustrato dal Presidente della Provincia in sede di consuntivo 2016, sulle strade sono stati investiti oltre 6,5 milioni di euro pari a circa 70 interventi, alcuni completati, altri avviati, ulteriori da iniziare.

La settimana prossima dunque partirà un altro cantiere: stavolta tocca alla SP 277, l’Asse attrezzato, la strada dell’area industriale di Frosinone, un’arteria fondamentale per la viabilità non solo a servizio delle aziende, ma anche del traffico in entrata e in uscita dal capoluogo e dei comuni limitrofi.  I lavori interesseranno l’incrocio con la Monti Lepini, fino al bivio con la Tomacella e prevedono il rifacimento del piano viabile, ma soprattutto la sistemazione dei guard rail e un nuovo impianto di illuminazione, più funzionale anche per la pulizia delle aree spartitraffico.

Si tratta di un primo cantiere per rispondere alla domanda di sicurezza e funzionalità del traffico e di attenzione nei confronti di una zona a forte insediamento industriale, garantendo anche ordine e decoro” – ha spiegato il Presidente Pompeo.



Un primo steep di interventi
ha aggiunto il Presidente – perché le risorse a disposizione sono queste. Ecco perché chiediamo con forza al Governo ulteriori fondi, perché abbiamo competenze e progetti esecutivi già pronti, che nel momento in cui venissero cantierati avrebbero molteplici effetti, non solo sul miglioramento della rete viaria, ma anche sulla competitività del territorio, senza contare che inciderebbero anche sull’economia e sull’occupazione”.

Dove abbiamo competenza diretta su strade e impianti di illuminazione, come nel caso dell’asse attrezzato di Frosinone, non abbiamo difficoltà a predisporre progetti e realizzarli, auspicando comunque che ci vengano trasferite maggiori risorse per essere maggiormente incisivi. Dove non abbiamo titolarità diretta comunque siamo stati e siamo a disposizione, come accaduto in questi mesi per il Gruppo di lavoro sulle infrastrutture Fca,  per supportare e favorire progetti che poi dovranno essere realizzati dagli enti competenti o da quelli individuati per gestirne l’esecutività”.

Frosinone, 21 luglio 2017

 

 





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:982831