I COMUNI
  

Piano di dimensionamento scolastico 2018/2019
Comunicato stampa del 29/12/2017




La Regione Lazio ha approvato il piano di dimensionamento scolastico per l’annualità 2018/2019. Accolta quasi completamente la proposta della Provincia di Frosinone, con quattro importanti novità a partire dal prossimo anno: presso l’Istituto Agrario di Cassino sarà attivato il nuovo indirizzo in gestione delle acque e risanamento ambientale, uno dei due nel Lazio. Sempre a Cassino, presso il Liceo Scientifico Pellecchia, ci sarà il nuovo indirizzo sportivo, anche qui la provincia di Frosinone ha portato a casa un importante risultato per il territorio anche in considerazione della presenza della facoltà di Scienze Motorie presso l’Uniclam.

Nuove opportunità per i ragazzi anche all’IIS Pertini di Alatri con l’indirizzo agraria, agroalimentare agroindustria – articolazione viticoltura ed enologia, mentre al Baronio di Sora verrà attivato l’indirizzo in prodotti dolciari artigianali e industriali.

Per quanto concerne le riorganizzazioni della rete scolastica, a Cassino nuovo IIS con aggregazione tra Istituto Tecnico Agrario all’ITCG Medaglia d’Oro; sempre a Cassino aggregazione IPSIA dell’IIs Righi all’IIS San Benedetto; ancora, a Cassino nuova istituzione IIS mediante aggregazione del Liceo Artistico al Liceo Classico Carducci. A Veroli, nuovo IIS mediante l’aggregazione della sede staccata dell’IPSSAR al Liceo Scientifico Sulpicio.

Il Filetico di Ferentino ha mantenuto la propria autonomia in considerazione del trend positivo di iscrizioni degli ultimi anni. 

Soddisfazione è stata espressa dal consigliere delegato Germano Caperna che ha seguito, anche per quest’anno, i lavori e gli incontri che hanno portato alla predisposizione del Piano provinciale di Dimensionamento scolastico poi recepito dalla Regione.

“Aumentano le opportunità e l’offerta formativa per i nostri ragazzi – ha spiegato Caperna – abbiamo quattro nuovi indirizzi di studi, che toccando diversi settori, dall’ambiente allo sport, dal settore dell’agricoltura alla produzione di alimenti, vengono incontro alle esigenze di avere profili professionali  maggiormente rispondenti alle richieste del mondo del lavoro”.

“Per il quarto anno consecutivo il presidente Pompeo mi ha delegato a questo importante ruolo di ascolto e di concertazione. Un grazie in primis a lui per l’opportunità che mi ha dato. Voglio ringraziare poi tutti gli attori territoriali coinvolti in questo lungo percorso: – ha continuato Caperna – l’Ufficio Scolastico Provinciale, i dirigenti scolastici, i rappresentanti sindacali e i Comuni.

È stato fatto un lavoro nella convinzione che per rendere più competitivo un territorio bisogna investire soprattutto nella scuola, il cuore della nostra società, dandole stabilità, continuità e favorendo le sue specificità. Un ultimo ringraziamento ma non meno importante – ha concluso il consigliere Caperna – al presidente Zingaretti, al vicepresidente Smeriglio, a tutta la giunta regionale e al consiglio per il lavoro fatto in questi 5 anni”.

Frosinone, 29 dicembre 2017

    

 





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:968285