I COMUNI
  

RETE PROVINCIALE ANTIVIOLENZA, incontro in PREFETTURA
Comunicato stampa del 24/04/2018






E’ tornato a riunirsi nei giorni scorsi il tavolo della Rete provinciale antiviolenza, progetto pilota che vede dal 2015 protagoniste 33 istituzioni firmatarie del protocollo d’intesa istitutivo.
 
  

In vista del rinnovo del protocollo, la Prefettura ha convocato tutti gli attori coinvolti per fare il punto della situazione, discutere dei dati relativi ad abusi e violenza di genere e dare un nuovo slancio alla attività della Rete. 

Presenti, presso la Sala riunioni della Prefettura di Frosinone, il prefetto dott.ssa Emilia Zarrilli, insieme alla segreteria tecnico-scientifica del progetto, costituita dalle professioniste Nisia Lucchetti, Michela Sau e dalla professoressa dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale Fiorenza Taricone.

Ricordiamo che il documento istitutivo della Rete è stato sottoscritto  il 25 giugno 2015 da istituzioni, enti, associazioni, Università, ordini professionali.

Ad oggi i firmatari sono: Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di Frosinone, Provincia di Frosinone, Azienda Sanitaria Locale di Frosinone, Questura di Frosinone – Polizia di Stato, Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Tribunale di Frosinone, Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Frosinone, Ministero della Giustizia – Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Frosinone, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio – U.S.P. Frosinone, Consigliera provinciale di Parità, Distretto socio assistenziale A- Alatri, Distretto sociale B- Frosinone, AIPES- Associazione Intercomunale per l’Esercizio Sociale- Consorzio per i servizi alla persona Distretto C, Consorzio dei Comuni del Cassinate per la programmazione e gestione dei servizi sociali –Distretto D, CGIL, CISL, UIL, Consiglio dell’Ordine Professionale degli Avvocati, Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Frosinone, Ordine degli Assistenti sociali del Lazio, Collegio IP.AS.VI di Frosinone, Collegio delle Ostetriche di Frosinone, Auser del Frusinate, Calcutta Onlus, Cooperativa Sociale Diaconia, La Caramella Buona, Per noi donne Insieme contro la Violenza, Risorse donna onlus, SOS donna Sportello Telematico e Centro di Ascolto, Associazione Volontarie Telefono Rosa Frosinone – Centro di Orientamento per i Diritti della Donna-Onlus.

Nuove realtà del territorio, però, hanno chiesto ufficialmente di essere inseriti nella Rete per cui si è deciso di ammetterle alla stipula del rinnovo del Protocollo di intesa. 

La relazione sui dati raccolti nel 2017 ed inizio 2018, ha fatto emergere una situazione sempre più preoccupante per la condizione della donna (dal 2016 i dati sulla violenza di genere sono raddoppiati),

Per questo, si è posto l’accento sull’importanza della comunicazione come strumento efficace di contrasto alla violenza di genere. La Rete tornerà ad incontrarsi per le attività il 15 maggio prossimo.

Frosinone, 24 aprile 2018   

 

    






  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:968285