I COMUNI
  

CRISI INDOTTO FCA, Pompeo: “Attenzione a non sottovalutare la situazione”
Comunicato stampa del 13/06/2019




Attenzione a non sottovalutare i segnali che arrivano dall’indotto Fca di Piedimonte San Germano. Evidenziano come uno dei pilastri del nostro sistema produttivo è in forte sofferenza e a pagarne le conseguenze sono soprattutto i lavoratori più deboli, come dimostra il caso della Tiberina.      

Lunedì scorso la Provincia ha convocato un tavolo sulle politiche attive del lavoro, perché abbiamo una fascia di cittadini stremati da anni di ammortizzatori sociali. Però oltre alla necessità di  creare ulteriore occupazione, è necessario mantenere altra l’attenzione rispetto a quelle che sono le crisi in atto. E il nostro territorio ne ha troppe.

Non possiamo permetterci ulteriori impoverimenti. Le cifre sul reddito di cittadinanza sono emblematiche su quanta difficoltà vive la provincia. Numeri che si inseriscono in un quadro economico nazionale non certo entusiasmante e che presenta per il futuro diverse incognite.

Perciò il mio invito a tutti, a partire da coloro che ci rappresentano in sede di governo centrale, è quello di fare sistema, per difendere il diritto al lavoro. Occorrono modalità diverse e innovative, come ho già detto. Occorre sentire la presenza e la vicinanza di coloro che hanno gli strumenti per cercare di affrontare queste situazioni.

Come amministratore locale sono abituato alla concretezza e questa oggi sono a richiedere: presenza sul territorio, ascolto del territorio, provvedimenti conseguenti. Senza questo cambio di passo, la strada diventa difficile”.

 E' quanto dichiara il Presidente della provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

Frosinone, 13 giugno 2019

 

      





  © Copyright Provincia di Frosinone - P.zza A. Gramsci, 13 - 03100 Frosinone - tel. 0775.2191                                                      web engineering Real Virtual
   Sito ottimizzato per 1024x768                                                                                                                                                           Visitatori:984169